mercoledì 13 gennaio 2010

Trekking alle Calanques

Marsiglia, 3-6 Gennaio 2010

Inizio d’anno con un cross-training: voglia di mare, il Geco parte per il Trekking alle Calanques organizzato dal gruppo Trekking Italia. Le Calanques sono alte e bianche scogliere a picco sul mare, situate in Provenza tra Marsiglia e Cassis. La costiera mediterranea qui è un grande massiccio calcareo, eccezionalmente frastagliato con profonde baie e bianchi promontori. Un ambiente naturale difficile e per questo incontaminato, sebbene poco distante dalla capitale del Sud della Francia. Giornate di cammino su e giù per sentieri sulle bianche rocce, spesso aiutandosi con le mani, respirando solo il rumore del vento e del mare.

Interessante nuova esperienza con gli appassionati del Trekking: animo da viaggiatori, spinti da una forte curiosità di scoprire luoghi non ancora esplorati, culturalmente aperti a ciò che è “altro” e “diverso”, disponibili verso il prossimo, semplici ed essenziali nelle esigenze, personalità curiose ed indipendenti. Un’altra bella avventura per il Geco! A voi il fotoracconto.


12 commenti:

  1. caspita che spirito d'avventura... un cross training decisamente più emozionanti!

    RispondiElimina
  2. Ottima scelta! Io in passato c'ho trascorso diversi ponti pasquali con base in campeggio e giornate spese dall'alba al tramonto tra avvicinamenti mozzafiato nella macchia mediterranea, e scalate sulle scogliere/guglie di cui è costellata. E' un microcosmo fantastico, da vivere in modo semplice e diretto possibilmente in buona compagnia.
    Recentemente stanno creando (o hanno appena creato) un "parco delle calanques" con un regolamento particolare, proprio per cercare di salvaguardare gli equilibri naturali. Conviene informarsi bene prima.
    Ha, la nostalgia...

    RispondiElimina
  3. Buon viaggio,ci racconterai..

    RispondiElimina
  4. Bellissimo, complimenti a tutti, me lo segno subito, dovrebbero creare una corsa in posto simile,
    è da andare in primavera, grazie della info

    RispondiElimina
  5. ciao SARA ...volevo farti un veloce saluto, ma poi mi si è accesa una lampadina e .....avrei una proposta corsaiola da farti ;-) ....posso mandarti mail?

    RispondiElimina
  6. credo, ma non ricordo bene, che da quelle parti ci sia la chiesetta da cui anno rinvenuto documenti sul sacro graal. L'ennesima stupidata, ad ogni modo poi ne hanno tratto uno e più libri! mahhh
    divertiti

    RispondiElimina
  7. @ yogi: un po' d'avventura sì, bello!

    @ Gian Carlo: per cambiare un po'! :-)

    @ La Polisportiva: vi ho pensato, sai? Raccontavano che fino a poco tempo fa il trekking era itinerante, con le tende, e mi siete venuti in mente voi in Corsica! Tra l'altro il gruppo organizza diversi trek in Corsica, uno sul GR20, è uno dei vostri percorsi? Ci ho fatto un pensierino. Ora hanno istituito il parco delle calanques e non si può più campeggiare, alloggiavamo a Marsiglia. E' davvero un microcosmo speciale! A presto!

    @ insane: il fotoracconto racconta il viaggio :-)

    RispondiElimina
  8. @ Miticojane: mi sei venuto in mente anche tu Mitico! Il percorso completo saranno 35 km, si può fare una gara sì, come quelle che piacciono a te, qui è sky sulla roccia! Non so se ne organizzano già, proverò a cercare! La primavera dev'essere il top, prima che faccia caldo però, altrimenti mi sa che si frigge su quelle roce bianche sul mare!

    @ Marco Bucci: già divertita...

    @ Barbarella: of course! Dimmi pure!

    @ Tosto: di questa chiesa non ho saputo... comunque già divertita! :-)

    RispondiElimina
  9. Noi abbiamo sempre campeggiato a Cassis in un campeggio organizzato, ma all'epoca c'era gente che dormiva in spiaggia (es. nella calanque di En.vau)

    Corsica: no, noi sempre campeggio al mare. Abbiamo fatto qualche puntata nell'interno, trovando paesaggi e climi molto "alpini". Per sentito dire so che il GR20 (Nord-sud) non va preso in sottogamba e chi lo ha fatto conferma che è così. Invece quest'anno ho avuto modo di correre su alcuni tratti del trekking "mare-monti" che al contrario del GR20 , ha andamento prevalente Est-Ovest, trovandolo bellissimo (Zona Galeria e Girolata). Comunque la corsica e molto selvaggia, soprattutto nell'interno...non senti già "odore di avventura"? ;-)

    RispondiElimina
  10. @ Polisportiva: grazie delle info Polisportiva! Ho controllato i programmi del gruppo trekking, anche loro propongono sia GR20 che mare-monti! Mare-monti, est-ovest, mi piace l'idea.... senti senti che profumino di avventura che arriva anche qui! ;-) Grazie e alla prossima! Bye by Sarah

    RispondiElimina