giovedì 15 ottobre 2009

Nel frattempo

Come una barca nel buio mare in tempesta: obbiettivo tenere la rotta e saldo il timone.

Nel frattempo, ho cominciato a frequentare la palestra; sì, proprio quella con gli attrezzi, per rinforzare il distretto superiore. Già me ne accorgo: riesco finalmente a spostare la valigia, e durante le mie corsette sento segnali da muscoli di cui non avevo mai avvertito l'esistenza. Nel frattempo, ho deciso che domenica l'Ecomaratona del Chianti la faccio lo stesso, con un po' di incoscienza, senza allenamento ma come allenamento, per ritrovare un po' di quella resistenza generale che dev'essersi persa chissà dove. Obbiettivo: riuscire a portare a termine i 42 km entro le 8 ore, camminando in salita e corricchiando in discesa. Ne avrei proprio bisogno :-) A presto Blogtrotters!

12 commenti:

  1. brava Sarah, condivido la tua scelta.
    In alcuni momenti bisogna fare "atti di coraggio" anche io domenica prossima correrò a Venezia e cercherò di raggiungere il traguardo.
    Seppur virtualmente sarò al tuo fianco nel Chianti, va e vola Sarah, raggiungi quel traguardo.
    antonio

    RispondiElimina
  2. Coraggiosa Sarah..ti auguro una bèlla giornata e un risultato che ti soddisfi..
    ciao e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  3. E piu' che mai, faro' il tifo per te!
    Che invidia... vorrei tanto esserci anch'io! Poi lunedi' mi (anzi, ci) racconti vero?!?
    Vai! Un po' a pian e un po' adasi! Ti auguro anch'io di passare una splendida giornata tra il verde e i vitigni!
    Stefano

    RispondiElimina
  4. Ottima scelta, per il corpo e per la mente, aspetto il report per rivivere il tuo percorso.
    P.s. è un piacere rileggerti :-)
    Ciao, Filippo

    RispondiElimina
  5. Bello rivederti determinata e puntare ad un risultato a noi comune...
    Divertiti ed allenati per bene, in vista di risultati piu' "tosti"...

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  6. Brava Sarah, allora ci si vede domani sera al pasta party, spero di riconoscerti, vedrai che ci divertiremo

    RispondiElimina
  7. MERCURIODACORSA16 ottobre 2009 09:55

    Grande!!!!!!!! All'eco del Chianti ci saro' anche io con la guest star MITICOJANE.

    RispondiElimina
  8. Sara, se la prendi con calma non c'è problema e come una bella escursione in montagna!

    RispondiElimina
  9. Lo skipper coraggioso porterà presto la barca in un porto sicuro.

    "Ferie" decisamente finite.
    Muy bien.

    RispondiElimina
  10. Finirai e... esageratamente prima delle 8 ore ventilate... al blogpoint e all''arrivo voglio un geco sorridente.

    RispondiElimina
  11. scelta coraggiosa, ottima per l'autostima.... facci qualche foto :)

    RispondiElimina